Iscriviti alla Newsletter settimanale

martedì 17 ottobre 2017

FORUM PUBLIC AFFAIRS 2017


Il Forum Public Affairs è l’appuntamento nazionale, in cui i protagonisti del Public Affairs e della Comunicazione di Impresa si incontrano con i decision makers istituzionali per confrontarsi su specifiche tematiche di interesse nazionale: “Lavoro, investimenti, innovazione. Le sfide del prossimo governo”

FOR#UMAN INTERESTS

Gli interessi pubblici, come lavoro - investimenti - innovazione, richiedono una profonda e attenta conoscenza degli sviluppi tecnologici, che deve essere compresa da parte del decisore pubblico, al fine di poter legiferare in ciascuna materia.

Il tema del lavoro è una delle tematiche più importanti e più complesse che il prossimo Governo dovrà affrontare. La riforma del Jobs Act ha dato vita ad un graduale processo di trasformazione e comprensione delle nuove esigenze del mercato-lavoro.

Le relazioni istituzionali e la rappresentanza degli interessi divengono, invece, necessarie per la comprensione delle istanze per la governance politica provenienti dal mondo imprenditoriale e sociale.

Il dialogo fra imprese e istituzioni, nonostante continui a farsi strada sul web quale contenitore e raccoglitore di interessi di ogni genere, necessita di chiari interventi di ascolto e attuazione nei confronti di politiche rivolte ad impresa e cittadino da parte dei rappresentanti degli interessi.

Oggi la politica deve continuare ad alimentare una comunicazione, che semplifichi i processi burocratici di interscambio di informazioni con il mondo della rappresentanza degli interessi. Questo il paradigma scelto che sarà declinato all’interno delle sessioni di lavoro, e discusso con ciascuno di voi negli open talk dedicati, per poter contribuire a identificare specifici interessi di comune accordo nazionale.

Lo scopo è quello di sviluppare e incrementare un dialogo circolare tra Istituzioni, Impresa, e Cittadino per una partecipazione democratica attiva e partecipativa.

PROGRAMMA

09:00-09:30
Saluti di Apertura:
"LAVORO, INVESTIMENTI, INNOVAZIONE".
LE SFIDE DEL PROSSIMO GOVERNO.

09:30-10:00
Saluti Istituzionali

10:00-12:00
Opening Session: "IL FUTURO DEL JOBS ACT NELLA NUOVA LEGISLATURA"

12:00-13:00
Executive Circle: "PUBLIC AFFAIRS 4.0. LE INNOVAZIONI NEL COMPARTO DELLE RELAZIONI ISTITUZIONALI"

13:00-13:30
Open Talk Executive Circle
NEWS

lunedì 16 ottobre 2017

#AssorelIncontri Le nuove sfide della media intelligence, evento Assorel il 17 ottobre


Emoticons, personal branding e video streaming rappresentano oggi la nuova frontiera della Media Intelligence che richiede diverse competenze, abilità e conoscenza dei moderni contesti di informazione. Se ne parla con Alessandro Cederle, direttore media monitoring e analisi, L'Eco della Stampa, in occasione del prossimo appuntamento di #AssorelIncontri, in programma il 17 ottobre a Milano.

L'appuntamento con #AssorelIncontri/Eco della Stampa si terrà alle ore 18.00 presso la sede de l'Eco della Stampa - Via Comagnoni 28, Milano.

Per informazioni e prenotazioni:
direzione@assorel.it - tel. 02 7010.0704.

Per iscrizioni: http://www.assorel.it/it/page/subscribe/

domenica 15 ottobre 2017

Gaetano Armao, intervento sul tema “fiscalità di sviluppo e autogoverno” all'Universidad del País Vasco di Bilbao


“La fiscalita’ di sviluppo, giustificata da autogoverno differenziato e condizione di insularita’, costituisce lo strumento essenziale per il rilancio economico della Sicilia, consentendo l’attrazione di investimenti e di pensionati, ma occorre riscrivere l’accordo finanziario con lo Stato, nel solco del ‘concierto economico‘ che hanno stipulato i Paesi Baschi con la Spagna”. Lo afferma Gaetano Armao nella relazione su ‘Autogoverno, fiscalita’ di sviluppo ed insularita’ nell’ordinamento europeo’, tenuta al Convegno della Universidad del País Vasco/Euskal Herriko Unibertsitatea sul tema ‘Significado y funcíon de las regiones con autogobierno y parlamentos legislativos en la construccion de la Europa política’, che si e’ svolto a Bilbao.

Armao, indicato come Vicepresidente della Regione Siciliana dallo schieramento di centro-destra e leader di SicilianIndignati ha poi sottolineato che “in Europa sono ormai chiari i sintomi di inversione della tendenza all’accentramento statale conseguente alle politiche di austerita’.

Si apre una nuova fase per l’autogoverno regionale che trovera’ rilancio anche in Italia con i referendum di Lombardia e Veneto ai quali la Sicilia non puo’ che guardare con favore nel percorso verso un nuovo federalismo che la veda protagonista”.

sabato 14 ottobre 2017

In bocca al lupo al carissimo amico, e collega, Dario De Marchi, neo Direttore Responsabile di www.giornalediplomatico.it



Dario De Marchi

Giornalista professionista dal 1977, Dario de Marchi è Direttore Editoriale presso Marco Polo Experience. Dopo aver lavorato a lungo per un’importante agenzie di stampa con la qualifica di inviato speciale e giornalista parlamentare, è stato capo ufficio stampa e portavoce dei ministri dei Rapporti con il Parlamento, Politiche Comunitarie, Innovazione e Tecnologie, responsabile dell’Ufficio Stampa del Ministro dello Sviluppo Economico e portavoce del ministro della Salute. È stato Responsabile delle Relazioni con la stampa presso Acquirente Unico SpA e Responsabile Comunicazione e componente del Consiglio Direttivo presso AIIC Associazione Ital. È stato dirigente della comunicazione del CNIPA - Centro Nazionale per l’Informatica nella Pubblica Amministrazione. È autore di alcuni libri sulla comunicazione e docente di comunicazione pubblica e istituzionale in diversi atenei e istituzioni. Insegna comunicazione di crisi, fa parte dell’AIIC, Associazione Italiana Esperti in Infrastrutture Critiche, e dell’Osservatorio per la Sicurezza Nazionale presso il CASD - Centro Alti Studi Difesa.


mercoledì 11 ottobre 2017

Corso di inglese per giornalisti


Il Centro di Documentazione Giornalistica, attraverso il Centrostudi Giornalismo e Comunicazione organizza, in collaborazione con Wall Street English, il "Corso di lingua inglese specializzato per giornalisti", della durata di 30 ore, valido 16 crediti per la formazione professionale continua dei giornalisti.

L'evento è in programma nelle seguenti sedi: Bari, Bologna, Firenze, Genova, Milano, Palermo, Roma e Torino. Le lezioni avranno inizio nella settimana del 6 Novembre 2017.

Costo del corso: € 350,00 (incluso il materiale didattico cartaceo e l'accesso ad una piattaforma interattiva).

Al termine del corso viene rilasciata la certificazione del Wall Street English e facoltativamente, previo sostenimento del test (euro 50,00), la Certificazione BULATS English creata dall’Università di Cambridge ESOL EXAMINATIONS con validità internazionale coerente con il Common European Framework.
Per maggiori informazioni e per le iscrizioni inviare una mail a andreatirone@cdgweb.it. In risposta riceverete il Placement Test per valutare l'entry level del partecipante. Il test è gratuito e non vincolante ai fini dell'iscrizione.

martedì 10 ottobre 2017

RETI presenta il libro “Disinformazia”



Il 16 ottobre alle ore 19.00, presso la sede di RETI, si terrà la presentazione del libro “Disinformazia”

Partecipano: Vincenzo Amendola, Sottosegretario agli affari esteri e alla cooperazione internazionale Vittorio Cino, EU Public affairs Director - Coca Cola Giusi Gallotto, CEO - Reti Francesco Nicodemo, Autore del libro Modera Gianluca Ansalone, Direttore editoriale della rivista Foglie

Giuseppe Caltabiano (Newscred): come il content marketing promuove risultati misurabili influenzando il successo economico

E' con gran piacere che condivido il piano presentato la settimana scorsa da Giuseppe Caltabiano, Head of Content Marketing Advisory Services presso NewsCred, al Digital Branding Summit di Barcellona.

Questi i punti fondamentali:
  • L'ascesa del data scientist e del marketer ibrido; 
  • Come adottare il content marketing per promuovere risultati di business misurabili che influenzano il risultato economico;
  • Cosa misurare e come ottenere informazioni utili;
  • Come ottenere una migliore comprensione degli investimenti sui contenuti per raggiungere nuovi pubblici, promuovere il business e creare un canale di marketing più vantaggioso.