Iscriviti alla Newsletter settimanale

sabato 7 novembre 2009

Business International, tavola rotonda con il Governo Italiano

Si terrà a Roma, il 24 e 25 novembre la “XX Tavola Rotonda con il Governo Italiano” di Business International, l’appuntamento che riunisce i grandi nomi del management, dell'economia e della politica e che vede la partecipazione di una platea selezionata di oltre 400 Presidenti e Amministratori Delegati. Dal 1988 la Tavola Rotonda è l'evento annuale che riunisce ogni anno il Governo, l'Opposizione, le Parti sociali e la Business Community attorno ai principali temi legati allo sviluppo economico del Paese.

In una fase di ripresa dell’economia mondiale, che si prospetta lenta e complessa, per le aziende italiane il confronto con i rappresentanti del Governo nazionale, del Parlamento europeo e di Istituti internazionali diventa una opportunità unica per discutere concretamente su exit strategies, rischi e opportunità dopo la recessione.

Interverranno, tra gli altri, Renato Brunetta, Ministro per la Pubblica Amministrazione e l’Innovazione, Andrea Ronchi, Ministro per le Politiche Europee, Adolfo Urso, Viceministro per lo Sviluppo Economico, Angelino Alfano, Ministro della Giustizia, Sandro Bondi, Ministro per i Beni e le Attività Culturali, Luigi Casero, Sottosegretario al Ministero dell'Economia e delle Finanze, Antonio Catricalà, Presidente Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato, Corrado Calabrò, Presidente, Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni, Mario Valducci, Presidente Commissione Trasporti e Telecomunicazioni, Paolo Zegna, Vice Presidente, Confindustria, Enrico Giovannini, Presidente Istat e Professore di Statistica Economica, Università di Roma "Tor Vergata". I temi trattati saranno:

• Politiche economiche e strategie d’impresa per uscire dalla crisi

• Lo sviluppo del mercato del lavoro e le politiche di welfare

• La modernizzazione della Pubblica Amministrazione

• Nuove opportunità di sviluppo per le imprese

• L’economia tra Stato e mercato

• Lo sviluppo delle infrastrutture materiali ed immateriali per la competitività del Sistema Italia

0 commenti:

Posta un commento