Iscriviti alla Newsletter settimanale

martedì 9 marzo 2010

Centosette milioni di euro dalla Commissione Europea per sviluppare le tecnologie dell’informazione e della comunicazione

Sviluppare lo spazio unico europeo dell'informazione, rafforzare il mercato interno dei prodotti e dei servizi del settore, stimolare l'innovazione attraverso una maggiore adozione delle ICT al fine di sviluppare una società dell'informazione inclusiva e servizi più efficienti ed efficaci in settori d'interesse pubblico: questi i principali obiettivi del bando europeo a sostegno delle politiche in materia di tecnologie dell'informazione e della comunicazione nel quadro del Programma per la Competitività e l'Innovazione 2007-2013.

Il bando 2010 del programma europeo ICT Policy Support, la cui scadenza è fissata al primo giugno prossimo, prevede un budget di circa 107 milioni di euro, distribuito in sei aree tematiche: ICT per l’economia sostenibile e la mobilità intelligente, librerie digitali, ICT per la salute e l’inclusione, innovazione per i servizi internet nelle città intelligenti, ICT per i servizi a vantaggio dei cittadini e delle imprese, web multilingue.

Al fine di illustrare le caratteristiche specifiche e le opportunità di partecipazione al bando 2010 del programma europeo a sostegno dell’ICT, si terrà giovedì 11 marzo (a partire dalle ore 9.30) presso la Sala dell’Assessorato all’Agricoltura della Regione Puglia (Lungomare Nazario Sauro, 47 - Bari) la giornata nazionale di lancio, organizzata dal Dipartimento per la digitalizzazione della pubblica amministrazione e l'innovazione tecnologica del Ministero per la PA e l'innovazione e dall’APRE, l’Agenzia per la Promozione della Ricerca Europea, in collaborazione con l’Assessorato allo Sviluppo economico e all’innovazione tecnologica della Regione Puglia, l’ARTI - Agenzia pugliese per la tecnologia e l’innovazione e Unioncamere Puglia, partner pugliesi del Consorzio Bridg€conomies della Enterprise Europe Network.

Dopo i saluti istituzionali di Giuliana Trisorio Liuzzi, Presidente dell’ARTI, di un rappresentante della Regione Puglia e di Luigi Farace, Presidente di Unioncamere Puglia, avrà inizio la giornata informativa, la cui prima parte sarà dedicata all’approfondimento sulle prospettive dell’ICT nelle strategie a livello europeo, nazionale e regionale: interverranno Renzo Turatto (Capo Dipartimento per la digitalizzazione della pubblica amministrazione e l'innovazione tecnologica del Ministero per la PA e l'innovazione) eDavide Filippo Pellegrino (direttore dell’Area Politiche per lo sviluppo economico, lavoro e innovazione della Regione Puglia).

Nella seconda parte dell’incontro, Benedetta Rivetti (delegato nazionale del Programma CIP ICT Policy Support - Dipartimento per la digitalizzazione della Pubblica Amministrazione e l’innovazione tecnologica) e Iacopo De Angelis (rappresentante dell’APRE - Punto di Contatto Nazionale ICT PSP) illustreranno le caratteristiche specifiche del programma di finanziamento ICT. Successivamente verranno presentate le esperienze di alcuni progetti vincitori di precedenti edizioni del programma per la Competitività e l'Innovazione nel settore delle tecnologie dell'informazione e della comunicazione.

0 commenti:

Posta un commento