Iscriviti alla Newsletter settimanale

giovedì 3 novembre 2016

Verso una “nuova” comunicazione pubblica

 

I recenti scivoloni di alcune esperienze di comunicazione istituzionale suggeriscono una nuova riflessione sull’efficacia della comunicazione pubblica, fondamentale strumento di partecipazione e democrazia. La salute civica di un Paese dipende anche dalla qualità delle relazioni che le amministrazioni costruiscono con i cittadini e proprio in queste dinamiche la comunicazione pubblica può divenire leva strategica.

La Legge 150 del 2000, che ha regolamentato la funzione di un servizio di copertura delle attività di informazione e comunicazione verso i media e verso gli altri stakeholder, in primis il cittadino, ha favorito il dialogo tra le due parti (cittadino e PA), ma allo stesso tempo – dopo sedici anni dalla promulgazione – ha dimostrato tutte le ambiguità e le mancanze di un ragionamento sistemico “diffuso” e “collettivo”.

Gli ultimi anni testimoniano un affievolirsi dello spirito e delle attività di comunicazione pubblica anche sull’onda di una digitalizzazione che ha contribuito ad  evidenziare le inadeguatezze del nostro sistema amministrativo. Ripensare la comunicazione pubblica in un’ottica più consapevole e preparata, ad esempio tenendo conto dell’irreversibilità della comunicazione online prettamente “social” e collaborativa, è uno degli obiettivi del Corso L’evoluzione della Comunicazione “Pubblica” in Italia. Una parabola con incerto destino.

Il Seminario in programma a Roma il 13 dicembre 2016 dalle ore 14.30 alle ore 18.00 presso la sede dello Studio Orrick  (Piazza della Croce Rossa, 2) è introdotto e moderato da Simonetta Pattuglia, Docente di Marketing, comunicazione e media, Direttore del Master in Economia e Gestione della Comunicazione e dei Media all’Università di Roma “Tor Vergata” e Presidente CASP-FERPI. Prendono parte alla giornata di formazione Stefano Rolando, Docente di Politiche pubbliche per le comunicazioni e di Teoria e tecniche della comunicazione pubblica e Direttore Scientifico del Master universitario Management della comunicazione sociale, politica e istituzionale all’Università IULM di Milano, Sergio Bruno Direttore Comunicazione e Stampa dell’Autorità di Regolazione dei Trasporti e membro del Consiglio Nazionale FERPI, Sergio Talamo, Responsabile Linea Amica e Direttore Comunicazione e Servizi al Cittadino di Formez PA.

Il corso è rivolto a soci e iscritti esterni, dirigenti e funzionari, manager e professionisti, giornalisti, consulenti, operanti nella comunicazione delle amministrazioni pubbliche a vario livello e darà diritto al riconoscimento di 50 crediti ai soci Ferpi ai fini della qualificazione professionale.

Per esigenze di natura organizzativa e logistica, il corso si svolgerà solo al raggiungimento di un numero minimo di iscritti.

Per ulteriori informazioni e iscrizioni: casp@ferpi.it

L'articolo Verso una “nuova” comunicazione pubblica sembra essere il primo su Ferpi.



from Ferpi » Formazione http://bit.ly/2fiYTcg

0 commenti:

Posta un commento