Iscriviti alla Newsletter settimanale

martedì 6 dicembre 2016

Presentazione del Libro “Soft Revolution”, idee e proposte per la ristrutturazione del Paese

Esce in libreria “Soft Revolution”, edito da “l’Erudita”. E’ un piccolo manuale per una rivoluzione dolce, che contiene idee e proposte per la ristrutturazione del Paese e analizza le doti necessarie per il successo di questa impresa.

Appuntamento a Roma 11 Dicembre 2016 ore 19 al Teatro Tordinona in Via degli Acquasparta (adiacenze Museo Napoleonico- Metro Piazza di Spagna).

Discutono il libro con l’autrice Filomena Tucci alcuni ospiti illustri:

Marco Rossi-Doria, maestro di strada e già Sottosegretario alla Scuola
Flavia Marzano, assessore Roma Semplice Comune di Roma
Salvo Iavarone, Presidente Confassociazioni International
Gian Luca Comandini, esperto in studio del programma "Mi manda Rai Tre"
Modera il giornalista Alessandro Di Liegro

Leggerà gentilmente alcuni brani Tiziana Sensi, attrice e regista artista poliedrica che vanta, oltre ad una importante carriera artistica, anche il conferimento dell’Alta Medaglia del Presidente della Repubblica. l libro e' un manuale per i Change maker ossia i rivoluzionari che vogliono contribuire oggi a pianificare i prossimi 20 anni del Paese.

In un vuoto di idee e di grandi ideali il libro affronta le cause della situazione di stallo del Paese ma fornisce anche proposte e indicazioni ai giovani e ai decisori per la rinascita. Il testo nasce da un lungo lavoro di studio e ricerca nato a partire dal dottorato Filosofico Iassp e si allarga alle questioni cruciali dei giorni nostri: precariato, fine del lavoro salariato, crisi della politica e indebolimento della Unione d'Europa.

Lo stile è spesso leggero perché parla alla gente comune che ama l'Italia, soprattutto ai giovani, alle donne, ma anche alla classe dirigente. Nel libro si incontrano le testimonianze di chi si batte sul campo per il cambiamento e di autorevoli istituzioni nazionali.

L'Italia può farcela, anzi deve farcela. Siamo l'ottava potenza economica mondiale possiamo essere la prima potenza etica planetaria applicando quotidianamente i principi universali del Buon Governo ereditati dal Passato.

L'autrice ha dedicato la sua vita all'innovazione sociale e tecnologica e allo Sviluppo locale. L’evento è patrocinato dalla associazioni culturali Iassp, Aidr, dalla Onlus Attendiamoci Onlus e da Confassociazioni.

0 commenti:

Posta un commento